Descrizione:

Percorso ciclo-turistico in MTB con partenza dal Centro del paese di Atri  che conduce nella Torre di Cerrano (27, 5 km); è possibile completare il giro tornando ad Atri (41 km).

Il tracciato si sviluppa su strade sterrate, asfalti secondari e vie cittadine.

 


Punti di interesse principali:

  • La Città di Atri: le vie del centro storico, la Piazza del Duomo, la Cattedrale di Santa Maria Assunta e il magnifico panorama che si ammira dalla Circonvallazione Nord.
  • L’Area Marina Protetta del Cerrano (8 km), la prima area marina protetta abruzzese e del medio Adriatico, istituita ufficialmente nel 2010. Costruita su una piccola collina a ridosso della spiaggia in un ambiente di rara bellezza svetta la “Torre di Cerrano”, una delle antiche torri costiere del Regno di Napoli.

Itinerario:

L’itinerario inizia dal Centro di Atri (0 km, alt. 430 m) e attraverso le vie del centro storico si raggiunge Piazza del Duomo dove hanno sede il Teatro Comunale del 1881 e la Cattedrale di Santa Maria Assunta con la sua bellissima facciata romanica.

Si prosegue per la Circonvallazione Nord dove si ammira un bellissimo panorama che spazia dal Gran Sasso al mare.

Usciti dal centro abitato dopo la rotatoria (1,2 km, alt. 429 m) si scende sulla sinistra per una strada inizialmente asfaltata e poi sterrata che attraversa un incantevole paesaggio collinare ricco di vigneti e alberi da frutta, reso ancora più suggestivo dai tipici calanchi della zona e la vista sul mare..

Si attraversa la SP30 (4 km, alt. 361 m) continuando su una strada che presto diventa bianca e che viaggiando parallela alla provinciale, passa sopra alcuni calanchi per giungere al cimitero d Treciminiere (7,9 km, alt. 356 m) passando davanti all’Oleificio Ferretti.

Continuando su una stradina sterrata si prende la SP30 e attraversando l’abitato di Treciminiere (13 km, alt. 148 m), dove c’è l’Azienda Vinicola “Ruggiero”, si arriva a Silvi (20,4 KM, alt. 3 m).

Si attraversa tutto il lungomare di Silvi Marina e seguendo sotto la pineta la Ciclovia Adriatica si arriva alla Torre di Cerrano. (27,5 KM, alt. 8 m) dove sarà possibile visitare il museo marino istituito al suo interno e l’orto botanico.

Si può chiudere il giro tornando a Atri in bicicletta attraversando le panoramiche colline a ridosso di Pineto e passando per il piccolo centro di Mutignano (34 km, alt. 302 m) dove è consigliabile fermarsi per ammirare il meraviglioso panorama che si apre dal belvedere del Parco Castellaro; tra le vie del centro storico c’è al tipico ristorante “Il Bacucco d’Oro”.

Riprendendo la SP28a in direzione monti, si passa sopra il Calanco di Colle Sciarra (36.5 km, alt.  232 m) e percorrendo la Vecchia Strada si arriva alla città di Atri (41 km, alt. 430 m) passando davanti ai resti dell’antico Teatro Romano.


Caratteristiche:

Distanza Totale:                    27,5 Km (41 km Intero anello)

Dislivello a salire:                  751 m (Intero anello)

Dislivello a scendere:             751 m (Intero anello)

Altitudine massima:                453 m

Altitudine minima:                   1 m

Difficoltà tecnica:                   TC/MC (scala delle difficoltà del CAI)

Difficoltà fisica:                       Media (da Atri alla Torre molta discesa, nel ritorno invece             prevalgono     le salite che lo rendono più Impegnativo).

Lascia una recensione

Prezzo
Location
Staff
Servizi
Cibo
Pubblicazione in corso …
La tua valutazione è stata inviata correttamente
Compila tutti i campi