La Riserva Naturale Regionale Oasi WWF “Calanchi di Atri” è localizzata all’interno del territorio del comune di Atri, ha un’estensione di circa 400 ettari ed è stata istituita nel 1995 con legge regionale n°58. L’area protetta si colloca all’interno del perimetro del Sito di Interesse Comunitario Calanchi di Atri (IT7120083) che presenta un’estensione di circa 1.200 ettari, corrispondenti a circa il 13% dell’intero territorio comunale rappresentando uno dei tanti tasselli di Rete Natura 2000. Geosito di Interesse Nazionale nonché uno tra i più importanti biotopi nazionali di interesse vegetazionale.
La Regione Abruzzo ha individuato come gestore della Riserva il Comune di Atri che, a sua volta si avvale per l’amministrazione dell’area della consulenza del WWF Iaap. La principale mission dell’Oasi è la conservazione e valorizzazione dell’ambiente, inteso come natura e come natura in relazione con l’uomo. Ecco perché tutti i progetti e le iniziative mirano sempre a coinvolgere il pubblico dei cittadini residenti sia all’interno della Riserva che nel paese di Atri, non trascurando mai i turisti, i visitatori e i bambini. La Riserva è anche Centro di Educazione Ambientale (CEA) riconosciuto dalla Regione Abruzzo e appartenente alla rete INFEA (INFormazione Educazione Ambientale), nel cui ambito la Riserva è operativa sia nelle scuole, sia con la cittadinanza. Numerosi sono i progetti di educazione ambientale proposti ogni anno, sui temi dell’alimentazione, dell’acqua, della geomorfologia, della fauna, della flora, dell’inquinamento, del riuso creativo e della raccolta differenziata, che mirano alla consapevolizzazione e sensibilizzazione degli alunni delle scuole materne, primarie, secondarie di primo e secondo grado. Gli stessi temi vengono poi riproposti in forma differente, nella maggior parte dei casi in forma laboratoriale ad adulti e turisti in maggior misura durante la stagione estiva.Il programma degli eventi estivi, infatti, è ogni anno ricco di iniziative: dalle consuete visite guidate in Oasi, alle visite guidate agli ipogei di Atri e al centro storico di Atri, ma non mancano serate musicali, feste con i residenti in Oasi, spettacoli teatrali, sedute di rilassamento e meditazione, cineforum e proiezione di video sulla natura.

Strutture e attrezzature

La Riserva dispone di un ufficio amministrativo ubicato nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Atri e di una sede operativa in c.da Colle della Giustizia da dove partono le escursioni per visitare l’Oasi. Dispone di un anello sentieristico di 6km attrezzato con belvederi naturali, sul quale è possibile intercettare la suggestiva Pietra di San Paolo, sito dove si celebrano ancora oggi riti pagani e una piccola area pic-nic. Inoltre è presente una cicloippovia di 28,8km che percorre tutta la valle Piomba toccando i punti più suggestivi e panoramici di questo piccolo scrigno naturale.

Lascia una recensione

Prezzo
Location
Staff
Servizi
Cibo
Pubblicazione in corso …
La tua valutazione è stata inviata correttamente
Compila tutti i campi